Chiunque voglia assemblarsi il proprio pc gaming da solo, sa che deve scegliere con cura ed attenzione qualsiasi elemento. Spesso, viene sottovalutata la qualità del case pc gaming, perché a volte si potrebbe pensare che questo dispositivo serva solo per abbellire il Pc. Invece, deve essere scelto con la stessa cura dell’hard disk oppure della scheda grafica, elementi fondamentali per il corretto funzionamento di un pc gaming. Ecco i principali motivi perché dovete sceglierlo con cura.

Grandezza del tower

Il Case per pc gaming può essere suddiviso a seconda della grandezza. Solitamente si usa indicare questo livello con la parola tower. A seconda della grandezza del tower, possono essere installati pezzi più grandi o semplicemente più elementi per perfezionare il proprio pc gaming. La grandezza dovrebbe essere scelta anche in base allo spazio che si ha a disposizione. Un tower troppo grande ad esempio, rispetto allo spazio designato, potrebbe risultare ingombrante e causare fastidi oppure difficoltà nei movimenti. Inoltre, lo stesso Pc potrebbe danneggiarsi con sovraccarichi di calore, specialmente nella stagione estiva, quando le temperature sono più alte. Tenendo conto di questo fattore, oltre che del soggettivo valore estetico, si può scegliere tra un mini tower, un mid tower oppure un full tower.

Case aperto oppure chiuso?

Una delle cose da tenere più in considerazione è quella dell’apertura del case. Alcuni modelli risultano essere aperti da un lato (nel senso che vengono ricoperti soltanto da una grata laterale), invece di essere completamente chiusi come i classici computer. Questa soluzione porta alcuni vantaggi, ma naturalmente anche alcuni svantaggi.

Il primo vantaggio sta nell’aerazione del computer; con un lato aperto, il pc è in grado di respirare meglio per così dire e le ventole riescono a generare aria a sufficienza per non far surriscaldare il computer. La soluzione aperta pare essere l’ideale per i gamer esperti che vogliono giocare con i propri videogiochi preferiti per lunghi periodi di tempo, senza preoccuparsi della temperatura del proprio Pc.

D’altro canto, un case aperto può risultare più fragile ed in caso di sfortunati incidenti potrebbe rovinarsi, portando seri danneggiamenti ad elementi interni. Oltre a ciò, un case aperto può favorire lo sviluppo di polvere e sporcizia, per cui ha bisogno di una costante pulizia e una minuziosa manutenzione. comunque, anche in questa decisione ha fondamentale importanza il punto di vista soggettivo e le caratteristiche scelte durante l’assemblaggio del proprio pc gaming.

Attenzione al numero di ventole

Nella scelta del case per il proprio pc gaming occorre prestare attenzione al numero di ventole al suo interno. Alcuni modelli, oltre ad avere un’affascinante decorazione al led, possiedono alcune ventole all’interno che aiutano il pc a raffreddarsi più velocemente, evitando la fusione degli elementi. Il numero di queste ventole, spesso più piccole e contenuto in alcuni compartimenti del case, può essere differente a seconda del modello scelto. Per farsi un’idea, un buon modello, che può essere sfruttato per lunghi periodi di tempo, deve possedere dalle 6 alle 12 ventole. Se si ottiene un case per pc gaming con un numero di ventole inferiore non c’è bisogno di preoccuparsi, soltanto occorrerà prestare maggiore attenzione al numero di ore spese ad usufruire del computer.

Un case per pc di marca è migliore?

Molti contestano il fatto che acquistare componenti dei grandi marchi del settore tecnologico non assicura grandi vantaggi. Ciò è in parte vero. Tuttavia, se non si è esperti del settore e non si è capaci di acquistare in autonomia pezzi di marche poco conosciute, il consiglio è quello di affidarsi ai grandi brand dell’industria. In questo modo si otterranno maggiori garanzie che il prodotto funzioni ed in caso di malfunzionamenti è possibile rivolgersi ai centri assistenza vicino al proprio territorio. Se però non si è del tutto sicuri di acquistare un modello di marca allora si possono compiere con la dovuta attenzione ricerche sul mondo del web oppure è opportuno farsi dare indicazioni da persone più esperte nel settore. D’altra parte occorre considerare anche l’aspetto economico, magari con le giuste indicazioni è possibile trovare il miglior case pc qualità prezzo presente attualmente sul mercato. Un ultimo consiglio qui riportato sta nelle marche o nei brand a cui affidarsi; è bene cercare prodotti di aziende come Aerocool, Bitfex, Enermax ed Itek.