Da quando le giraffe hanno il collo lungo e come mai? Ecco cosa narra la leggenda e che cosa afferma la scienza

Vi sono domande che sembrano spesso banali ma sulle quale è la scienza stessa ad interrogarsi da anni, senza giungere ad una risposta concreta. Vedendo i video o le foto delle giraffe, sarà sicuramente capitato anche a voi di notare la loro unicità, vista l’incredibile altezza della testa, non riscontrabile in nessun altro animale attualmente sulla terra. Vi sarete dunque chiesti perché le giraffe hanno il collo lungo, immaginando che la risposta più plausibile sia per arrivare con facilità alle foglie degli alberi per nutrirsi. Tuttavia quanto è stata lunga la loro evoluzione e quali leggende aleggiano su questi insoliti animali?

Si tratta di un animale particolare, non solo per la lunghezza del collo ma anche per il manto maculato, la potenza cardiovascolare ed i sei metri di altezza che può arrivare a raggiungere. Si nutre principalmente di foglie di acacia che sono nutrienti ma anche tossiche al tempo stesso.

Cosa dice la scienza

Nel corso degli anni questo animale è stato oggetto di ricerca da parte di molti scienziati. Nel 1700 il biologo Lamarck sostenne che avessero un collo di tali dimensioni per riuscire a raggiungere le fronde più alte degli alberi.

L’impostazione di Darwin, invece, è un’altra e si fonda sul principio della selezione naturale. A suo parere sono esistiti più esemplari di giraffe ma a sfuggire all’estinzione sarebbero stati solo gli esemplari in grado di raggiungere i rami più alti. Chi ha ragione tra i due? Non vi è ancora una spiegazione scientifica definitiva.

Cosa narra la leggenda

Secondo una storia inventata da alcuni bambini di una scuola elementare, tento tempo fa le giraffe avevano il collo corto ma, un giorno il prato si seccò e l’animale non poteva più mangiare. Una in particolare, mentre era alla ricerca di nutrimento, si imbattè in un elefante.

Iniziarono a parlare e quest’ultimo gli confidò di avere degli amici imprigionati in uno zoo. La giraffa, intuì subito che le stava chiedendo aiuto per liberarli e senza pensarci neppure un attimo si rese volontaria per aiutalo nell’impresa.

Nella notte riuscirono ad intrufolarsi nello zoo e liberare tutti gli animali che erano magici e chiesero loro di esprimere un desiderio. L’elefante non volle nulla in cambio mentre la giraffa chiese di avere un collo più lungo per riuscire a mangiare le foglie degli alberi ed il giorno successivo…lei e tutti i suoi simili si svegliarono così come noi le vediamo.